ABOUT ME

Curiosa, entusiasta, sempre in movimento. Da quando ho iniziato a viaggiare non ho piu smesso! Se vuoi conoscermi meglio clicca sulla mia foto.

Stay Connected

Valle d’Aosta – Valpelline, alpeggio e conca di BY

Ultimo week end in giallo prima di nuove restrizioni.

Approfitto di una bella giornata di sole per raggiungere la Valpelline.

All’uscita dell’autostrada di Aosta est seguo le indicazioni per il traforo del Gran San Bernardo. Passate due gallerie trovo le indicazioni per la Valpelline.

Attraverso frazioni che sembrano uscite da un puzzle; ricordate quando da bambini mettevamo a dura prova la nostra pazienza allineando minuscoli tasselli di cartone che andavano a formare un’immensa distesa fiorita gialla con pugno di case di legno dal tetto spiovente e la immancabile chiesetta a completamento della cornice?

Valpelline, Valle d'Aosta

Ancora mancano i fiori che si stanno preparando dopo il riposo invernale ma tutto il resto è al proprio posto.

Raggiungo Glacier (1549 mt) e lascio l’auto nel piccolo parcheggio proprio all’ingresso dell’abitato.

L’imbocco del sentiero è qualche centinaio di metri più indietro, l’ho facilmente identificato arrivando. Seguo le chiare indicazioni per il Bacino di By.

Valpelline, Alpeggio e Conca di BY

Un comodo sentiero mi fa guadagnare quota fino all’alpeggio di Pont. Come potete vedere di neve ne è rimasta più poca ma è un valido itinerario da percorrere con le ciaspole, il sentiero infatti è sempre ben battuto.

Valpelline, Alpeggio e Conca di BYValpelline, Alpeggio e Conca di BYValpelline, Alpeggio e Conca di BY

Attraverso il vecchio acquedotto fino a raggiungere un torrente al momento prevalentemente ghiacciato. Ignoro il ponticello in legno sulla mia destra e continuo a salire a zig zag in un bosco di larici fino agli alpeggi di Crottes, che però noterete quando li avrete già superati visto che rimangono più in alto rispetto al sentiero.

Valpelline, Alpeggio e Conca di BYValpelline, Alpeggio e Conca di BYValpelline, Alpeggio e Conca di BYValpelline, Alpeggio e Conca di BYValpelline, Alpeggio e Conca di BYValpelline, Alpeggio e Conca di BYIMG_0867La salita da Pont fino al bacino di By è sicuramente più impegnativa rispetto al primo tratto ma è sufficiente affrontarla con il giusto spirito e la dovuta calma. Al termine della salita si erge davanti a me la piccola Cappella della Madonna degli Alpini, oltre un panorama che valeva lo sforzo.

Valpelline, Alpeggio e Conca di BYValpelline, Alpeggio e Conca di BYValpelline, Alpeggio e Conca di BY

Ho raggiunto il bacino di By (2048 mt) incastonato in una splendida conca innevata protetta da cime imponenti e maestose.

Valpelline, Alpeggio e Conca di BYValpelline, Alpeggio e Conca di BYProseguo verso l’alpeggio di By. Il sentiero passa tra la Cappella e una vecchia casa in sasso, un cartello ormai un po’ scolorito mi indicata la direzione. Passo davanti alla storica Casa Farinet, dove Luigi Einaudi primo Presidente della Repubblica italiana, trascorse le sue vacanze quando era ancora docente universitario. Proprio da questa conca, durante l’ultima guerra, con l’aiuto dell’avvocato Paolo Alfonso Farinet fuggì con la moglie, attraverso il colle Fènetre, e si rifugiò in Svizzera. Sulla porta di ingresso è ben visibile una targa commemorativa.

Valpelline, Alpeggio e Conca di BYSuperata la casa svolto a sinistra e proseguo diritto a mezza costa fino al grazioso alpeggio. Il panorama è mozzafiato, in lontananza, sopra la Casa Farinet, si scorge tutto il comprensorio del Gran Paradiso.

Valpelline, Alpeggio e Conca di BYValpelline, Alpeggio e Conca di BYValpelline, Alpeggio e Conca di BYValpelline, Alpeggio e Conca di BYValpelline, Alpeggio e Conca di BYValpelline, Alpeggio e Conca di BY

Il ritorno avviene sullo stesso percorso dell’andata ma una volta raggiunto l’alpeggio di Pont scendo per la mulattiera che passa davanti l’alpeggio, molto più veloce e diretta rispetto la poderale utilizzata per salire. Raggiungo lo stesso punto di partenza, solo che salendo ho tenuto la sinistra, seguendo le indicazioni per il Bacino di By.

Valpelline, Alpeggio e Conca di BYValpelline, Alpeggio e Conca di BYValpelline, Alpeggio e Conca di BYSe volete salire utilizzando la mulattiera tenete la destra e seguite la segnaletica per  Rifugio Chiarella Amiante/ Lacs des Thoules/Col Fenetre ( sentiero 4- 5). Personalmente trovo molto piacevole utilizzare sentieri diversi quando ne ho la possibilità, a voi la scelta.

Sulla strada del ritorno, come già all’andata, il paesaggio è da cartolina. Davanti a me svettano maestose le cime dell’Emilius e della Bocca di Nona, cime oltre i 3.000 mt che fanno da cornice al capoluogo della regione.

Valpelline, Alpeggio e Conca di BY

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Stay Connected

ABOUT ME

Curiosa, entusiasta, sempre in movimento. Da quando ho iniziato a viaggiare non ho piu smesso! Se vuoi conoscermi meglio clicca sulla mia foto.

Instagram Feed

Categorie

Archivi

Advertise

×