ABOUT ME

Curiosa, entusiasta, sempre in movimento. Da quando ho iniziato a viaggiare non ho piu smesso! Se vuoi conoscermi meglio clicca sulla mia foto.

Stay Connected

Cosa vedere a Bruxelles

L’ Atomium è senza dubbio una delle immagini più frequenti associate alla città.

Alto 102 metri e costituito da 9 grandi sfere metalliche collegate tra loro da tubi in acciaio all’interno dei quali sono stati disposti ascensori e scale mobili, per permettere la visita della struttura.

L’Atomium, che rappresenta come suggerisce il nome stesso una molecola di ferro, fu costruito in occasione della Esposizione Universale del 1958, simbolo del progresso del dopoguerra, era destinato alla demolizione ma i cittadini si opposero. È diventato così il simbolo della città e nel 2006 un complesso lavoro di restauro ha riportato la struttura al suo splendore originale. Consiglio l’ingresso anche se non c’ e molto da vedere anche solo per ammirare il panorama che si gode dalla sfera più alta, all’interno della quale si trova un ristorante panoramico sicuramente al di sopra della media ma considerata la posizione spettacolare e la qualità del cibo ne vale la pena.

Altro simbolo della città è  il famoso Manneken Pis, situato nella via più commerciale di Bruxelles.

Qui folle di turisti armati di macchine fotografiche circondano questa piccolissima statua/fontana raffigurante un bimbo che fa pipì!

In questa zona si trovano anche le case con i famosi murales a fumetto, a mio avviso sicuramente più interessanti del Manneken Pis!
  
Un altro luogo di interesse è’ il Palais Royale, raggiungibile comodamente a piedi dalla Gran Place, salendo la scalinata del Mont des Arts. Da qui può godere di una vista incantevole. Salendo verso la città alta si passa davanti un importante edifico storico, l’Old England, uno dei tanti esempi di Art Nouveau sparsi per Bruxelles. Un tempo era sede di un grande magazzino, si distingue per la sua facciata di colore scuro movimentata da elementi in ferro battuto e finestre ad arco. Attualmente ospita il museo della musica. La scalinata termina in una grande piazza su di cui domina un imponente statua equestre. Da qui si intravede la cupola del palazzo di giustizia tutta illuminata. Mentre a nord della piazza e del palazzo reale si estende un vasto parco in cui deve essere molto piacevole passeggiare durante il giorno.

Per una pausa o un pasto veloce segnatevi questo nome: “A la Morte Subite”, storico Café della città con tavoli di legno bel allineati, specchi arcuati e un atmosfera molto rilassata. Assolutamente da non perdere!

 

You may also Like

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

×