ABOUT ME

Curiosa, entusiasta, sempre in movimento. Da quando ho iniziato a viaggiare non ho piu smesso! Se vuoi conoscermi meglio clicca sulla mia foto.

Stay Connected

BERLINO: Visita al Reichstag e alla cupola di vetro

Il Reichstag è la sede del parlamento tedesco e uno dei simboli della città.

Edificio inaugurato nel 1894, dopo 10 anni di costruzione ma la sua storia inizia a lasciare un segno in quella tedesca a partire dal 1918 quando da una delle sue finestra viene proclamata la nascita della Repubblica Tedesca subito dopo l’abdicazione dell’imperatore Guglielmo II.

È la fine della monarchia e della dinastia degli imperatori di Germania.

Un terribile incendio lo distrusse nel febbraio del 1933 e successivamente, durante seconda guerra mondiale, venne utilizzato come clinica.

Nel 1961, con la costruzione del muro, la Germania venne divisa in due parti e il palazzo trovandosi nella parte Ovest di Berlino, diventando la sede del Parlamento della Germania dell’Ovest.

Il 2 ottobre del 1990, dopo un anno dalla caduta del muro, al suo interno si svolse la prima seduta ufficiale della Germania riunificata.

Ma sarà solo nel 1999 che tornerà ad essere ufficialmente il simbolo della democrazia tedesca ospitando nuovamente la sede del Parlamento.

DSC_8863

La cupola in vetro non era presente nell’edificio originario ma venne progettata ed introdotta solo nel 1992 dal rinomato architetto inglese Sir Norman Foster durante l’ultimo restauro dell’edificio. La facciata, molto imponente, ha mantenuto uno stile classico e austero, in netto contrasto con gli interni, che colpiscono per gli arredi e i materiali moderni ed ecologici utilizzati.

La cupola di acciaio e vetro è splendida e simboleggia la trasparenze del sistema democratico Tedesco.

Se rimanete a Berlino anche solo un paio di giorni organizzatevi in modo da potere fare una visita alla cupola.

DSC_9661

Tramite il sito ufficiale del Reichstag potete prenotare la vostra visita gratuita. Potete scegliere tra la sola salita alla cupola o dei veri e propri tour guidati all’ interno del Parlamento per conoscerne il funzionamento. Io mi sono mossa un po’ tardi ed ho trovato posto solo per la visita alla cupola, tra l’altro l’unica data disponibile era alle 20,30 del giorno prima della partenza! Sarebbe sabato un vero peccato dovervi rinunciare. A me è andata bene, voi muovetevi per tempo, con almeno 15 giorni di anticipo. So che non a tutti piace pianificare troppo nel dettaglio il viaggio ma le lunghe file davanti alla biglietteria per chi non è munito di prenotazione credo basteranno a farvi cambiare idea.

Dopo un attento e doveroso controllo saliamo l’imponente scalinata di ingresso, su cui in cui spicca la frase “dem Deutschen Volke” (al popolo tedesco). Stiamo per entrare in un parlamento e non è cosa da tutti i giorni! Mi sento pervadere da un brivido tra l’emozionato e l’agitato. Grazie ad un velocissimo ascensore raggiungiamo l’ingresso che conduce alla base della cupola.

La cupola è sensazionale.

Un enorme sfera trasparente del diametro di 40 metri e posizionata ad un’altezza di 54 metri da terra e offre una panoramica a 360° su tutta Berlino. Avrete letteralmente la città ai vostri piedi: dalla Porta di Brandeburgo, alla torre della televisione (Fernsehturm), la Colonna della Vittoria, il Duomo di Berlino, il Tiergarten, la Sprea…

DSC_9665

Prima di iniziare la vostra visita ricordate di ritirare l’audio guida, ad ogni passo e ad ogni piano, vi fornirà indicazioni su ogni monumento che avrete di fronte a voi. L’audio guida si aziona in automatico non appena mettere piede sulla rampa a spirale che vi porta fino alla cima.

DSC_9682

Può sembrare un informazione superflua ma, al contrario, il suo funzionamento non è del tutto immediato. Salite senza fretta e assaporate il paesaggio che si apre di fronte a voi, l’audio guida vi fornirà un sacco di informazioni utili sulla storia dell’edificio, la sua struttura e funzione.

Giunti sulla cima vi attende una sorpresa: la cupola è aperta! l’apertura serve principalmente per l’areazione, per illuminare ed espellere l’aria viziata dell’Aula Plenaria sottostante. L’imbuto a proboscide con i suoi 360 specchi non solo riflette la luce dell’Aula Plenaria ma funge da raccoglie e devia grazie ad un sistema apposito dell’acqua piovana. La “proboscide” nasconde anche un moderno impianto che utilizza l’aria viziata in uscita dall’Aula Plenaria per riscaldare l’edificio. Sul tetto è inoltre installato un sistema fotovoltaico che fornisce elettricità. Insomma un progetto ambizioso, estremamente efficiente ed ecologico.

DSC_9692

All’ interno della cupola trovate una dettagliata mostra fotografica che ripercorre gli eventi più importanti non solo dell’edificio ma di tutta la storia tedesca.

DSC_9679

Informazioni utili per la visita:

  • La visita del Reichstag è gratuita ma è necessaria la prenotazione online sul sito
  • Indicando la data e fino a tre possibili orari in cui gradireste effettuare la vostra visita. A stretto giro, riceverete via email la conferma, con il giorno e l’ora in cui dovrete presentarvi.
  • Il Bundestag è uno dei parlamenti più visitati al mondo, ogni anno si contano circa 3 milioni di persone da tutto il mondo! Capite l’importanza di prenotare la visita con largo anticipo.
  • La terrazza e la cupola sono aperte tutti i giorni dalle 8,00 alle 24,00;  l’ultimo ingresso è consentito fino alle 22,00
  • La fermata della metropolitana U-Bahn più comoda è Bundestag, oppure Brandenburger Tor distante solo qualche centinaio di metri.
  • Ricordate di portare un documento di identità valido da esibire ai controlli e la stampa della vostra prenotazione.
  • Non prenotate altre visite troppo ravvicinate a quella del Reichstag e concedetevi tutto il tempo necessario per visitarlo senza fretta. Personalmente ho apprezzato molto la visita al tramonto.

DSC_9685

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

×