ABOUT ME

Curiosa, entusiasta, sempre in movimento. Da quando ho iniziato a viaggiare non ho piu smesso! Se vuoi conoscermi meglio clicca sulla mia foto.

Stay Connected

Safari al Karongwe Game Reserve

Ogni tanto mi perdo a guardare (vorrei poter usare il termine “sfogliare” ma nell’era del digitale non è appropriato) le foto dei viaggi passati. Ieri sera avevo voglia di rivivere le emozioni del safari in terra africana e cosi è nato questo post. Oggi vi riporto in Sud Africa, con la precisione al Karongwe Game Reserve, tappa conclusiva del viaggione dell’estate scorsa, di cui vi ho parlato in alcuni post precedenti.

Se ve li siete persi e volete recuperare partite da qui.

Il Karongwe Game Reserve è un selvaggio ma tranquillo angolo di paradiso.

Posizionato su 21.000 acri di terreno, è una delle migliori riserve in Sud Africa per individuare più sfuggente e grosso gatto dell’Africa, il Leopardo.

Non so da dove iniziare per descrivere la bellezza di questo posto.

I lodge sono bellissimi, grandi, curati e arredati in maniera attinente all’ambiente circostante: può capitare di vedere giraffe, nyala e antilopi comodamente seduti sulla terrazzino della camera.
Le camere vengono pulite due volte al giorno e anche se la sera fa un po’ freddino, al rientro dal safari ti fanno sempre trovare la stufetta elettrica accesa.

Ottima la cucina, degna di un ristorante di alto livello sia come qualità che presentazione. Molto apprezzata anche l’idea di cenare tutti insieme intorno al classico barbeque sudafricano nel boma del resort.

Il personale gentile, cortese e sempre sorridente, per non parlare della professionalità ed esperienza del nostro ranger Hellen e del tracker Matti che hanno reso i nostri due safari quotidiani in un’esperienza indimenticabile.

Il safari è sicuramente un’esperienza impegnativa, soprattutto per gli orari che impone ma vale qualche ora di sonno in meno.

Per la mattina consiglio cappello, guanti e abbigliamento pesante perché ad Agosto è veramente freddo! Già da metà mattina le temperature si alzano e si incomincia a stare bene anche in mezze maniche.

Ogni game drive dura tre ore ed è prevista una sosta per sgranchirsi le gambe e per chi ne ha bisogno…andare alla “toilette”. Viene inoltre offerto un caffè/ merenda nel Bush e la jeep diventa un piccolo chioschetto da cui ammirare i cieli rossi africani al tramonto sorseggiando una birra fresca e deliziosi snack dolci e salati prima di far ritorno al lodge x un abbondante colazione o una cena al cospetto di un braciere che riscalda l’atmosfera e l’ambiente.

 

Siamo riusciti a vedere tutti e 5 i Big Five ma l’emozione più grande è stata camminare nel bush e trovarsi a 50 metri di distanza un elegante ghepardo che pisolava all’ombra di un albero.

Vi è’ anche la possibilità di organizzare con il proprio ranger un safari walking nel Bush. Più difficile l’avvistamento di animali molto istruttivo dal punto di vista ambientale perchè ci si ferma ad analizzare orme, escrementi di animali, piante e tutto quello ti circonda.

Tra un game e l’altro è possibile rilassarsi a bordo piscina in compagnia di simpatici nyala (e osservare la natura) che incuranti della tua presenza ti passano di fianco.

Vi saluto con le immagini più belle dei safari fatti al Karongwe
La piu elegante di tutti i Big Five, la Zebra

Quando l’elefante decide che vuole passare, passa e non guarda in faccia nessuno!

Fermi tutti, Rinos crossing

Perfect camouflage, ma noi ti vediamo lo stesso!

Time to relax per il re della savana

The lion is sleep tonight, è tempo di dormire per il re leone…e anche per me, alla prossima!

 

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

×